Ghirlande di cuori natalizi…

Standard

013 Ultimamente mi sto dedicando al “cucito creativo”. Non è la mia specialità, come si può vedere, ma volevo misurarmi con qualcosa di diverso dalle mie creazioni di borse. 012 Acquistato un po’ di tessuto americano, i cui colori mi richiamano quelli del mio blog e le cui fantasie sono in tema natalizio, ho pensato di realizzare dei cuori di tre misure diverse, li ho imbottiti con l’ovatta sintetica e li ho uniti con dello spago bianco alternandoli a fiocchi di neve in feltro ( acquistati alla fiera di Abilmente) e a bastoncini di cannella profumati. 008 Due colonne le ho appese sulle finestre della mia stanzetta da lavoro per abellirla un po’ dato che manca ancora un mese e mezzo al Natale; quella più piccola la regalerò al mio nipotino Leone. I lavori di cucito creativo sono lavori di pazienza, 004 di meticolosità nelle rifiniture che devono risultare al meglio, 005 ma alla fine regalano tanta soddisfazione e una maggiore sicurezza nelle proprie capacità oltre al fatto che più si fa esperienza in diversi campi del cucito migliori saranno poi i risultati. 010 Personalmente mi sono divertita nel realizzare questo lavoro: un lavoro che richiede soprattutto calma e disciplina. 009 Che dire ancora: ghirlande natalizie allegrano le mie giornate di cucito  dando un tocco di colore alle finestre della stanza delle magie…

Creatività e Fantasia

Standard

002 Ciao a tutti finalmente sono tornata dopo un fine settimana intenso e pieno di impegni. Sono stata alla Fiera Abilmente a Vicenza: non potevo mancare dato che per me questa volta è stato importante per conoscere persone nuove e in gamba che si stanno dedicando al mondo della creatività sotto ogni punto di vista. Questa volta però mi sono dedicata ai libri, acquistandone diversi perchè spesso non riesco a trovarli nelle librerie.

004 E poi, come di consueto, l’appuntamento a Badoere al mercatino della creatività e dell’artigianato, una domenica assolata per essere a Ottobre! 005 Il prossimo appuntamento a Segusino il 26 di Ottobre alla Fiera del Rosario e speriamo che il tempo regga! FIERA del Rosario a Segusino

Cestone portacarte in feltro

Standard

010 A Una mia cara amica mi  ha chiesto di realizzarle un cesto portacarte o portariviste per la cameretta della figlia Anna. Ha scelto il feltro come materiale e, sinceramente, non sapevo se il materiale poteva andare bene. Mi sono basata sul mio modello di borse che, una volta riempite, stanno tranquillamente in piedi. 012 B Per evitare che il peso lo sbilanci e lo faccia cadere da un lato ho pensato di realizzare un bracciale con bottone che permette di tenere più vicini i manici equilibrandone il peso.

013 C Ho scelto poi una profondità di 16 cm in modo da renderlo ancora più stabile. Due bellissime micie abitano nella loro casa, arrivate una sera per caso a sorpresa: probabilmente abbandonate per necessità perchè erano tenute benissimo e forse chi le aveva non poteva più accudirle; docili e affettuosissime, le ho volute immortalare nella decorazione che abbellisce il frontale del cesto: due mici che si annusano al chiaro di luna piena….

Ciaoooo!

12 Ottobre, Mercatino a Vittorio Veneto

Standard

005 mercatino 12 ottobre Vittorio V. e ss. Con domenica abbiamo dato il via ai mercatini natalizi con qualche anticipazione nonostante la giornata si sia rivelata più calda del solito.Non eravamo in tanti e molti sicuramente sono impagnati a preparare le cose di Natale. 006 008 Sembra quasi che le persone devono ancora riprendere il tram tram invernale che, dopo una stagione piuttosto piovosa, non  voglia iniziare visto le temperature di questo mese…009 Vittorio Veneto è sempre bella con i suoi palazzi antichi, il suo Duomo imponente e l’atmosfera che la circonda.

Purtroppo il prossimo mese non ci sarà il mercatino e questo è dispiaciuto a molti di noi. Intanto la prossima domenica 19 sarò a Badoere e spero di ritrovarvi in tanti come quest’anno.

Vi aspetto come sempre!

Il mio mondo incantato…

Standard

001 Ciao carissimi, finalmente ho sistemato la mia stanza da cucire, il mio rifugio pomeridiano dove mi immergo coi miei pensieri e la mia fantasia comincia a librarsi nell’aria alla ricerca di nuovi spunti. Mancano ancora le tende per le quali sto cercando un tessuto variegato e sottile sulle tonalità dell’azzurro e abbastanza trasparente da far filtrare la luce. 002 Io sono sempre al lavoro come potete vedere, alternandomi tra le mie creazioni a qualche commissione tra amiche( si cerca sempre di essere disponibili per loro). 003 Una passione che vorrei arditamente diventasse il mio lavoro.

Grazie a tutti voi che mi seguite e che mi aiutate a crescere.

Il mio acquisto tanto atteso…

Standard

003 Ciao carissime, finalmente oggi mi è arrivato il pacchetto di tessuti per tilda che ho acquistato su internet. Non ho trovato i capelli ma spero di organizzarmi con il materiale mancante in fiera la prossima settimana.

Sono contenta per i tessuti e le fantasie che ho scelto. Chissà cosa mi verrà in mente di creare….. 004 Sono fantasie molto raffinate in tonalità di colori non eccessivamente forti ma piacevoli alla vista. Non mi resta che mettermi all’opera, del resto realizzare una tilda è sinonimo di pazienza, tempo e qualche nottata impegni di studio permettendo, sì, perchè finalmente sto frequentando il corso per “Modellista Industriale Donna” con il conseguimento della qualifica sperando così in un nuovo lavoro.

Ciaooo, a prestooo!

Finalmente la mia Tilda Mary Poppins!

Standard

040 Ciao carissimi, è da più di una settimana che ci lavoro, tra un impegno e l’altro. Non è stato facile ma sono abbastanza contenta del risultato. 041 Le ho anche trovato una collocazione nella mia stanza. 044 Un po’ di fard sulle guance, 050 e il cappellino in pannolenci nero con una mega rosellina… Che dire, io che da bambina giocavo con le Barbie e cucivo i vestitini, realizzando questa bambola mi è sembrato di tornare indietro negli anni ed è veramente divertente realizzarle ogni volta con un vestitino diverso.

Diamo allora spazio alla fantasia per far sì che il nostro cuore continui sempre il suo viaggio nel mondo della creatività con passione sperimentando nuovi progetti e dando vita a nuove idee!

N.B.: tra i titoli delle pagine trovate un piccolo tutorial su come realizzare una bambola Tilda.

Che giornata! Il mio prototipo di Tilda

Standard

015 Tilda Babbo Natale Oggi non è stata una buona giornata e, quando me ne capita una così, se mi metto a fare qualcosa mi riesce sempre con qualche imperfezione. Oggi ho voluto sperimentare il mio primo prototipo di Tilda in versione Babbo Natale: nell’insieme mi è riuscita solo che, nel contornare i margini del cartamodello ho usato un pennarello che purtroppo si intravede nelle cuciture ma, vabbè, doveva andare così….016Tilda B. N. front. Inoltre non sono riuscita a trovare il tessuto di lino adatto per il corpo e mi sono accontentata di uno in cotone che, comunque, non è male e che userò ancora anche se ho già ordinato su internet quello adatto per questo tipo di bambola, sperando di riuscire bene nel mio prossimo progetto Tilda. 017 Tilda B.N. tre quarti Per l’abito ho voluto usare il pannolenci ( dato che ne ho in casa) e, devo dire visto la stagione, che non è una cattiva idea. Che dire,dopo aver imbottito gli arti, ho capito che non bisogna esagerare senò la bambola risulta troppo rigida…. insomma, è un’esperienza tutta da provare per capire bene come vanno costruite queste bambole deliziose e tutte le decorazioni che si possono realizzare legate a questo tema e, visto che fra poco sarà Natale, cercherò di realizzare delle decorazioni per il mio banchetto espositivo per i prossimi mercatini.

Per favore, siate clementi con i giudizi dato che non è proprio il mio mondo anche se ammiro chi con tanta bravura realizza queste splendide bamboline decor! Ma mi impegnerò fino a realizzarne una come vuole la tradizione norvegese di Tone Finnanger.

Non mi resta che impegnarmi visto il poco tempo che avrò a disposizione! Sì perchè mi sono finalmente iscritta al tanto desiderato corso di “Modellista Industriale Donna” che mi permetterà di prendere una qualifica professionale sperando di trovare un nuovo lavoro. Spero presto di postare qualche foto ricordo in merito!

Ciaoo a prestoooo

Halloween: Borsa feltro ” Nimue”

Standard

013  Luna bianca Luna nera, una casa appare nella notte illuminata, circondata da vampiri e pipistrelli…silenziosi svolazzano minacciosi nell’oscurità della notte aspettando il nuovo divenire….

Borsa in feltro blu notte e avorio, caratteristica nel tema trattato con eleganza e portabile da tutte le donne che vogliono rinnovarsi portando queste borse con disinvoltura.Borsa feltro blu avorio retro Giocando con i chiaroscuri su toni monocromatici, sono borse che comunque non sminuiscono l’accessorio anche se trattano temi caratteristici ma ugualmente portabili a tutte le età. interno borsa blu avorio Interni impreziositi da tessuti raffinati e alla moda, attrezzati con tasche in feltro.interno borsa blu avorio2

Borsa feltro “Maga Maghè”

Standard

Borsa feltro marrone crema strega con zucca Eccomi qui nuovamente con il tema più atteso in questo mese di ottobre! Le vetrine dei negozi pullulano già delle decorazioni in tema, insieme alle belle zucche ornamentali, un ortaggio tipico di questo mese autunnale. Perchè allora non riproporlo sotto una veste nuova ma elegante, raffinata e sofisticata? Borsa feltro strega retro Zucche, lune piene e maghette nella notte si danno appuntamento avvolte dal mistero dell’oscurità….Borsa feltro strega con zucca interno Interni sobri ed eleganti, attrezzati e firmati da una manifattura certosina garantita. borsa feltro strega interno dettaglio marchio …. Una maghetta seduta sulla zucchetta, penseriosa sul da farsi, si guarda intorno illuminata dalla luna piena….. mentre Halloween si avvicina….