Sciarpa di lana bianca: tecnica della Forcella

Standard

006 La tecnica a forcella è una tecnica vecchissima, ben nota a mia nonna materna e usata da mia mamma, è molto conosciuta nel Sud Italia e meno a Nord, nelle cui mercerie troviamo quella  classica universale. Questa che vedete in foto  è chiamata Forcella Grande realizzata da Daniela Bevilacqua per realizzare capi più grandi, coperte, scialli o scaldacolli dove si necessita lana grossa. Fondamentali sono le sue riviste e trovate tutto sia su internet sia alla Fiera di Vicenza che sarà a Febbraio di quest’anno.   Questa sciarpa l’ho realizzata su richiesta ed è costituita da due strisce di asole poi rifinite all’uncinetto ( seguite le istruzioni nelle riviste per i vari punti) e unite durante la lavorazione. Ci tengo a sottolineare che in questi lavori non c’è niente di nuovo,l’unica cosa che può contraddistinguerci è la nostra personalità e il nostro gusto raffinato e la fantasia che mettiamo nel realizzare qualcosa secondo le nostre idee.

»

    • Ciao Ines, quando acquisti lo strumento sul retro trovi la descrizione di come si usa, però io ho imparato sulle riviste di Daniela Bevilacqua che si trovano su Internet. Non è facile descrivere la spiegazione della lavorazione, appena posso cercherò di fare un tutorial passo passo la lavorazione più preciso del precedente…a presto!

      Mi piace

    • Non e’ difficile ma neanche semplice perche se si sbaglia si è costretti a scucir3 il lavoro. È una tecnica molto conosciuta nel sud italia ( mia nonna siciliana la usava e la mia mamma pure: posterò una foto della sua forcella in acciaio)

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...