129gnomi-fronteQuesta è l’ultima mia creazione che andrà a completare la casa in costruzione.

Per gli gnometti mi sono ispirata ai modelli che trovate sulle riviste creative ma, poichè io non ho il materiale che loro spesso indicano , mi organizzo con quello che trovo e che magari ho già in casa a disposizione.

Per realizzare il corpo ho fatto un po’ di testa mia: ho usato una lana per ferri 3-3 1/2, il colore è a scelta, magari fatelo in base al colore dei pannolenci che avete in casa.

Ho montato 24/ 28 maglie per i corpicini e ho lavorato 10 cm di ferri ma potete arrivare anche a 18 cm. Ovviamente per farli proporzionati per la casetta li ho realizzati piccoli. Poi chiudete le maglie, lasciate una gugliata lunga di filo perché dovrete cucire un lato corto e quello lungo; da quello rimasto aperto inserite l’imbottitura bene e poi cucite. Per le braccia montate sul ferro 8 maglie per ciascun braccio e lavorate 26 ferri nel caso del modello piccolo( ovviamente le braccia vanno proporzionate in base alla lunghezza del corpo). Chiudete le maglie, lasciate una gugliata lunga e cucite realizzando alla fine un risvolto.

Preparate un grembiulino in pannolenci per la gnometta e decoratelo con del merletto, bottoni ed una tasca e due bretelle.

Poi preparate il cappello, un cono con le code doppiato e cucitelo. Decoratelo con un campanellino o qualsiasi altra decorazione a piacere.

Nelle braccia inserite due piccoli scovolini( li trovate nei negozi di bricolage o hobbystica) ed incollate le manine di legno( anche queste insieme ai piedini li trovate nei negozi di hobbystica). Poi prendete i piedi( due mezze uova di legno)

130DETTAGLIO SCARPE.jpg

che potete dipingere a piacere: io qui ho usato i colori acrilici ad acqua e la vernice trasparente per hobbystica sempre ad acqua.

Completato il corpo incollate la testa di legno ed il nasino( una pallina di legno), per la gnometta realizzate con della lana grossa i capelli e le trecce( anche qui usate la vostra fantasia).

131DETT. LEI.jpg

132DETT. LUI.jpg

Con un pennello sottile e i colori acrilici dipingete gli occhietti ( per essere più sicura di evitare sbavature io disegno con una matita gli occhi per essere sicura delle proporzioni), la boccuccia e con un po’ di fard le guance.

134NASINO NASINO.jpg

I vostri gnometti sono pronti e sapete come si salutano gli gnomi ?Strofinando il nasino!

Spero di avervi dato qualche nuova idea per Natale

Al prossimo appuntamento con la Casetta degli Gnomi!