Ciao a tutti carissimi, finalmente ripristino l’ultimo tutorial ovviamente con qualche cambiamento, rinnovato nei dettagli e nelle spiegazioni e, soprattutto, con nuove fotografie che spero vi piacciano.collage foto borsa

Ovviamente l’argomento non poteva non essere che la borsa in denim realizzata con un paio dei nostri vecchi ma amatissimi jeans ancora in buono stato…. anche se io ho visto esposte nelle vetrine di certi negozi di abbigliamento e calzature borse in denim con tatto di strappi qua e là come vuole oggi la moda.

La borsa in jeans è un accessorio amatissimo da tutte le donne indipendentemente dall’età, che ha fatto la storia degli Anni ’90 e che ora è tornata di gran moda e che ricompare ogni anno con la stagione primaverile sugli scaffali dei negozi e non solo.

Questo è soprattutto un ottimo sistema per riciclare un capo che non usiamo più per svariati motivi ma che ci dispiace disfarcene visto che il denim è un tessuto praticamente indistruttibile e resistente: pensate che io ci passo la vita con i miei jeans prima di logorarli. Allora perchè non crearci la nostra borsa super personalizzata?

 

Ecco cosa ci occorre per questa borsa in denim:

1) un paio dei nostri vecchi jeans, possibilmente di buona qualità: io preferisco quelli non elasticizzati ma solo denim di cotone su cotone.

2) forbici da sarto: in alternativa per chi ce l’ha può tornare utile avere a disposizione anche il tappetino da sarto, la taglierina, una stecca lunga; metro da sarto,filo da imbastire, macchina da cucire, aghi per jeans e per la pelle, filo da cucire possibilmente in tinta.

3) qualche avanzo di pelle o alcantara da tapisserie( è più resistente) che è quella che io ho usato in questo caso, ma potete benissimo usare qualsiasi altro tipo di materiale che più vi piace: a voi la scelta.

4) anelli in metallo, occhielli in metallo con rondelle, moschettoni, manici già pronti o se volete potete realizzarli voi con il jeans, piedini per fondo borsa e un piccolo punteruolo.

5) spilli, aghi per cucire a mano, eventuale rinforzo adesivo per i manici in tessuto, decorazioni a piacere.

Come procedere:

001cavallo scucito Tagliamo il pantalone ad almeno 20 cm dal cavallo e scuciamo il cavallo, 002 cavallo spilli lo appuntiamo con gli spilli e lo cuciamo a macchina in modo che le cuciture risultino appiattite. 003 vita bassa Nella maggior parte dei casi oggi troviamo jeans a vita bassa quindi, una volta cucito il cavallo, parifichiamo la vita davanti con quella dietro e rifiliamo meglio il fondo della borsa. Per raddrizzare meglio la forma ho piegato il pantalone in modo che i lati diventassero il davanti e il dietro per rifilare meglio le  cuciture del cavallo 004Pantaloni sul fianco, 005rifilare i margini; riposizioniamo il 006 riposizionare il fronte fronte e proseguiamo il lavoro.

In questo progetto ho voluto creare una forma particolare alla borsa( una borsa nata man mano che l’ho realizzata) dandogli una forma trapezoidale: ho scucito i fianchi fino a 4 cm dall’ apertura della tasca perchè questo modello di pantalone presentava parecchie borchie che mi hanno obbligata a modellare la forma in base alla loro presenza007fianchi aperti a 4 cm dalla tasca , ho inserito dei triangoli di alcantara la cui misura e profondità è a piacere 008triangolo di alcantara e li ho cuciti utilizzando gli aghi per la pelle 009 cucire alcantara Ovviamente potete usare qualsiasi altro tipo di tessuto, anche pelliccia ecologica oppure non aprire i fianchi se vi sembra troppo complicato il progetto come prima esperienza.

010 fondo con la stessa ecopelle ho realizzato il fondo, misurando l’apertura con il metro, ho tagliato un rettangolo e man mano che lo cucivo a macchina ho arrotondato gli angoli creando una forma ovale. Abbiamo completato il corpo borsa! Abbiamo così terminato anche la prima parte del lavoro.

A piacere potete inserire i piedini di supporto sul fondo della borsa 011punteruolo sul fondo segnando alla giusta distanza dove posizionarli, foriamo uno alla volta con un piccolo punteruolo e inserite i piedini fissandoli come indicano nella scatolina 012 piedini sul fondo .

Posizioniamo ora la borsa finita sulla fodera scelta mantenendo la parte diritta all’interno: io consiglio un tessuto di cotone possibilmente già lavato. Disegniamo la forma della borsa con una penna o del gesso da sarto mantenendo un margine di 1 cm dalla sagoma stessa della borsa e calcoliamo anche la stoffa per il fondo. Cuciamo a macchina la base e lasciamo aperti i fianchi.

015 tasca interna con zip Ricaviamo della tasche per l’interno della borsa: potete usare o lo stesso tessuto della fodera oppure, come nel mio caso, dell’alcantara avanzatami; ho inserito la zip ed ho applicato del nastro sbiego in tinta lungo il margine dell’ecopelle per evitare che si sfili nel tempo raffinando al tempo stesso il lavoro. Applichiamola su un lato della fodera e cuciamola 016 tasca interna su fodera Ora possiamo chiudere anche i fianchi della fodera.

013ricamiamo la borsa Prima di cucire definitivamente la fodera alla borsa possiamo decorare a piacere la parte frontale della borsa, inserire gli occhielli 014inseriamo gli anelli di metallo sulla cintura che ci serviranno per inserire i manici con eventuali moschettoni.  Prepariamo la zip 018 prepariamo la zip per la borsa 019zip pronta e la cuciamo alla fodera lasciando un margine di tessuto che poi ci permetterà di applicare la fodera alla borsa;017fodera interna puntata con spilli fissiamo con gli spilli la fodera al corpo borsa e cominciamo a cucirla 020 cuciamo la zip sulla fodera-cuciamo la fodera Personalmente ho preferito cucire la fodera a mano poichè il jeans in certe parti è piuttosto duro e gli aghi possono rompersi oltre al fatto che la stessa macchina da cucire possa sforzarsi troppo. La cuciamo quindi a piccoli punti nascosti magari con il filo messo doppio per renderlo più resistente.

021 borsa finita-fronte Finalmente la nostra personalissima borsa è terminata! 022 borsa tre quarti Pienamente soddisfatta del lavoro, possiamo aggiungere anche una fusciacca da inserire nei passanti oppure portarla così come si presenta. 024 il portamonetine La chicca? Il portamonetine con moschettone in alcantara!

 

 

N.B. : – Per inserire la zip ci sono tanti sistemi, a ognuno il suo! Ma se accettate un suggerimento, fate un giro su youtube.com e visitate i tanti tutorial sulle borse in jeans: ne trovate uno in cui spiega come è stata inserita la zip nella fodera( un metodo leggermente diverso dal mio ma perfetto);

– Per quanto riguarda la fodera, è sufficiente utilizzare un tessuto in cotone non necessariamente robusto. La borsa si presenterà morbida ma consistente e resistente senza dover utilizzare ulteriori imbottiture e spese in più.

-Per jeans io intendo il buon denim lavorato senza l’utilizzo di rocche dal filato sintetico che a mio avviso non rende durevole il tessuto in questione. Tanto per capirci il classico Levis 501 è perfetto.

 

Spero che questo tutorial vi sia piaciuto, spero di esservi stata utile ancora una volta e per qualsiasi informazione contattatemi! Ciaoooo

foto borsa sfumata

 

 

 

 

»

  1. Pingback: La mia nuova sacca in jeans per l’Estate! | marypoppins1968

  2. Pingback: BORSA in JEANS: il nuovo tutorial !!! | marypoppins1968

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...